Vita di una docente ai tempi del Coronavirus 2

Tra l’otto ed il nove marzo la situazione in Italia si è aggravata, è aumentato il numero dei contagi come pure quello dei decessi così il Presidente del Consiglio ha chiesto a tutti gli Italiani di fare un ulteriore sacrificio: chiudere tutti i negozi tranne quelli che vendono beni di prima necessità e limitare al massimo le uscite, soprattutto quelle verso i negozi con ampio afflusso di gente. Portare la mascherina per la gente comune non è ancora obbligatorio ed è possibile farsi due passi e prendere un po’ d’aria, anzi, a mio parere, meglio all’aria aperta che in uno spazio confinato…

Se prima programmare le videolezioni per noi era un optional adesso è caldamente consigliato. Persino io che ero contraria ci ho ripensato…dopo tanti giorni senza contatti con gli alunni vederli in videochiamata è un piacere e un dovere, per essere solidali, per dimostrare che noi come scuola ci siamo e andiamo avanti come si può.

Sono un po’ preoccupata per il destino dei ragazzi che quest’anno avrebbero dovuto affrontare gli esami di qualifica e gli esami di Stato. Sono in pensiero anche per l’esito del mio anno di prova come docente neoassunta…anno di prova…già!

Mi sto adattando ma spero per tutti che la situazione migliori e che potremo presto tornare alla nostra routine giornaliera anche se passare più tempo a casa con mio figlio non mi dispiace!

ps I messaggi nelle chat sono diminuiti ed ora ho un solo indirizzo e-mail di riferimento per ricevere i lavori degli alunni…per fortuna! Stavo impazzendo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...